8 febbraio 2011

Gambali da riparare

Un amico mi ha spedito le sue ghette da riparare: l'elastico a cui era cucita la cerniera non faceva più la sua funzione e nella parte alta, in corrispondenza del polpaccio, si era allargato a dismisura. A parte questo le ghette erano perfette, la pelle e le cerniere in buono stato.

Mi è stato chiesto di sostituire l'elastico con una parte in pelle, quindi si trattava di:
- scucire la cerniera per recuperarla;
- eliminare la tela elasticizzata;
- sagomare un pezzo di pelle partendo dalle misure dell'elastico;
- rimettere insieme il tutto, mantenendo il cinturino con la borchia che a gambale chiuso ferma il cursore della cerniera.
Ecco il risultato:
Ho sostituito l'elastico con pelle Sedgwick di circa 1.5mm di spessore a cui ho fatto entrambi gli orli (si presentano meglio e aggiungono un po' di rigidità), poi ho ricucito a mano il tutto, recuperando i vecchi fori per non indebolire troppo il gambale.

La fase più difficile è stata rifare la cucitura a zig-zag che serve ad unire due parti senza sovrapporle: cucirla a macchina è uno scherzo, a mano è un po' lungo e noioso...
Dato che non ero sicuro di riuscire a trovare una borchia simile a quella impiegata e che già in passato ho avuto brutte sorprese con le borchie (magari ballano e/o si levano, oppure non chiudono bene) ho pensato di recuperare quelle originali, ricucendo il rinforzo di pelle su cui erano montate.
Mentre sagomavo la pelle ho aggiunto qualche millimetro per compensare la dilatazione dell'elastico nella parte più bassa, quella in corrispondenza della caviglia, dove la tela elasticizzata era rimasta elastico.

Nessun commento:

Posta un commento