27 giugno 2011

Longia da addestramento

Un articolo da lavoro, tecnicamente molto semplice... è infatti una striscia in cuoio australian nut da 12 mm (1/2") lunga il più possibile, in questo caso circa 2,4 metri.

Non ho rigato a caldo le coste per rendere la striscia ancora più flessibile. Allo stesso modo, d'accordo con il committente e per contenere i tempi di realizzazione, ho lasciato le coste quasi al grezzo: infatti mi sono limitato a levare gli spigoli su carne e fiore, a tingere e lisciare le fibre sommariamente. Mancano i 3 passaggi fondamentali per avere una costa che si mantiene liscia e sigillata nel tempo, che però sono gli stessi che allungano (in questo caso avrebbero più che raddoppiato) i tempi di realizzazione.

Un altro semplice guinzaglio...

La versione testa di moro di questo, ovvero largo 19 mm (3/4") e lungo 1 metro, in questo caso con moschettone in ottone.

20 giugno 2011

Testiera Bitless - 3

Una variante più semplice della bitless bridle: in questo caso i montanti sono cuciti direttamente al capezzino.
Frontalino e capezzino imbottiti, cuoio nero con imbottiture in tinta, fibbieria in acciaio inossidabile, taglia cob.

10 giugno 2011

Redini da corsa

Un paio di redini da galoppo realizzate per un'amica americana.
Un po' di dati: larghezza 7/8" (22 mm), lunghezza 58" (148 cm), portamorso a fibbia (in INOX), gomme inglesi Equus da 24" e cuoio inglese Sedgwick da briglieria.
Vista la destinazione d'uso, ho tenuto le gomme un po' più spostate verso i portamorso rispetto a quanto faccio solitamente con le redini da equitazione. Ovviamente anche la larghezza è maggiorata, in quanto la misura standard per le redini è 12-16 mm.

7 giugno 2011

Salvataggio in corner per Pettorale

Che fare quando ti accorgi che il tuo ultimo acquisto, un pettorale Auriga della Passier (taglia unica, pagato la miseria di 350 dollari americani), va stretto al tuo cavallo?

Semplice! Mi contatti e mi chiedi di fare due cinghie più lunghe, come quelle qui sopra.

Niente di esoterico, 4 passanti e una fibbia... ma sempre meglio di un pezzo di cordino da balla, no?
Post Scriptum: ad essere sincero, un pettorale come quello lo vedrei meglio addosso al cavallo che tira il carro della birra rispetto a quello che salta gli ostacoli. Tecnicamente parlando non c'è nulla da eccepire, è uno splendido oggetto (soprattutto per la produzione in serie), ma se deve solo evitare che la sella arretri un pochino mi sembra eccessivo, ecco. Probabilmente però è questa abbondanza di differenti punti di vista che rende il mondo così interessante...

Guinzaglio semplice - 2

Analogo al primo, ma più resistente: questo infatti è ricavato da una striscia larga 3/4", ovvero 19 mm. Stesso cuoio, stessa lunghezza (1 m), stesse finiture e robustissimo moschettone in acciaio inossidabile. Realizzato su richiesta per essere "abbinato" a un maschio di dobermann (il precedente era per la femmina dello stesso proprietario).