22 ottobre 2012

Il bracciale (la chimera)

Eccolo, il bracciale che mi ha fatto perdere ore di sonno la scorsa primavera. Ha una storia e avevo deciso di non pubblicarlo (chiedete a Marzia perchè) poi, sbollita l'arrabbiatura, mi è arrivata questa richiesta... L'originale aveva la fibbia inox, questo è la sua variante ottone.

Qualche dato e una foto, per capire di cosa sto parlando:
Ecco come la versione nero/inox si presenta sul mio polso. Nelle mie intenzioni è un bracciale in cuoio unisex, in gradi di fare 2 o 3 giri attorno al polso. 

La striscia di cuoietto da 2.5 mm da cui è tratto è larga 12 mm, ovvero 1/2". I passanti sono quanto di più fine e impalpabile mi sia mai capitato di cucire, ma restano comunque resistenti e in grado di mantenere il profilo squadrato anche a distanza di mesi.

Nessun commento:

Posta un commento