15 gennaio 2013

Variante del guinzaglio da addestramento + collare a strozzo

Li ho realizzati in seguito a una richiesta che mi è giunta nei mesi scorsi. Cuoio nocciola da 16 mm ed acciaio inox per entrambi.


Il guinzaglio svolge la stessa funzione del "mio" guinzaglio da addestramento, ovvero può essere regolato a 3 diverse lunghezze (240 cm, 180 cm e 130 cm). Per poterlo utilizzare alle due regolazioni più corte tuttavia richiede un moschettone aggiuntivo da agganciare all'anellino intrappolato nella maniglia e che andrò a fissarsi rispettivamente alla D cucita quasi al centro del guinzaglio e a quella a ridosso del portamorso.





La maniglia è una seconda striscia cucita alla principale in quanto la lunghezza della schiena (di cuoio) da cui è stata ricavato non era sufficiente da sè a garantire la lunghezza che mi era stata richiesta: purtroppo (o per fortuna) non ci sono lunghezze fisse... mi ero abituato fin troppo bene, con un paio di schiene (groppone + spalle) che addirittura superavano i 250 cm.


Il collare è uno strozzo con una leggera imbottitura color caramello. Per contenere il peso ho adottato la soluzione anello-D lunga: se avessi usato due anelli di quella dimensione l'imbottitura avrebbe fregato contro il metallo; avrei quindi dovuto impiegare due anelli più grossi, andando però ad influire negativamente sul peso...

Nessun commento:

Posta un commento