16 gennaio 2017

Realizzazione di una borsa in pelle

Come anticipato nel post precedente in cui la presentavo, ecco il resoconto della realizzazione della borsa grande in pelle (shopper o tote bag) che ho pubblicato nei giorni scorsi, interamente realizzata e cucita a mano.

Ho iniziato dalle due facce principali, tagliando i quattro rettangoli e la striscia da cui ho ricavato i filetti. Questa striscia è stata ridotta a circa 1/4 dello spessore originale, incollata e piegata a metà lungo l'asse trasversale.


Ultimata la preparazione dei due filetti, ho iniziato a cucirli ai rispettivi rettangoli che comporrano le due facce principali. Si inizia unendo il primo pezzo con un'impuntatura, che si effettua a singolo ago. Lo scopo di questa cucitura è tenere in posizione le due parti, quindi ho utilizzato un sottilissimo filo in nylon trecciato:
La cucitura finale, assai più robusta, l'ho invece realizzata a punto sellaio (a due aghi) con il solito filo di lino cerato ed unisce all'insieme creato in precedenza il secondo rettangolo di pelle:
Finita la cucitura questa viene ribattuta ed appiattita con il martello a testa tonda. Il retro si presenta così...
...mentre questo è il lato esterno:
Dopo aver così composto entrambe le facce sono passato al fondo in cuoio della borsa, sagomato per far sì che la borsa si possa più o meno appiattire quando è vuota senza che si formino pieghe sulle quattro facce in vista. Ecco quindi i sei pezzi con le coste appena sgrossate:
...ed ecco come si presentano dopo la rigatura e la finitura delle coste:
Una volta pronte le parti in cuoio ho tagliato il rettangolo in pelle su cui verranno cucite...
...e ho proceduto a cucire pelle e cuoio assieme, tralasciando chiaramente il perimetro esterno, che verrà cucito al momento di unire fondo e pareti della borsa:
Questo è il risultato:
Torno alle facce principali, tagliando e cucendo la striscia che costituirà la foderatura interna dei primi 15 cm e l'orlo:
Questo è il risultato una volta ribattuta in posizione la foderatura:
E' ora delle maniglie tubolari, ricavate dallo stesso cuoio utilizzato per i filetti.
Ho piazzato due rinforzi interni in corrispondenza delle cuciture della maniglia, in modo da formare un assieme robusto...
...e ho cucito le maniglie in posizione, utilizzando filo trecciato sintetico:
Ecco la maniglia fissata:
Terminato il fissaggio delle maniglie ho preparato il laccio interno, che ha lo scopo di tenere in forma la borsa anche quando è piena, e la sua controparte con bottone Sam Browne in ottone da applicare sul lato opposto. Mi era stato chiesto che lo shopper potesse portare fino a 5 kg di contenuto, ma sono certo che possa reggere tranquillamente anche carichi maggiori.
Ecco il laccio in posizione pronto per essere cucito:
Ultimate queste cuciture ho potuto incollare assieme faccia esterna e foderatura, poi ho tagliato e preparato i due rettangoli che andranno a formare le coste della tote bag, ovvero le due facce mancanti dell'assieme:
Su queste due strisce ho creato e poi cucito un orlo sottile:
Ora tutti i pezzi che compongono lo shopper sono pronti per l'assemblaggio finale. Ho iniziato cucendo assieme le quattro facce...
...ora resta solo da unire pareti e fondo della borsa:
Una rigatura a caldo mi fornisce la linea da seguire:
Ecco un dettaglio dell'orlo superiore:
Ed ecco il momento dell'ultima importante cucitura, quella che unisce fondo e pareti della borsa. Lato visibile:
Vista del fondo:
Ultimata questa cucitura la borsa è praticamente pronta, mancano solo un paio di mani di cera per cuoio. Il risultato finale è visibile qui.

Nessun commento:

Posta un commento